I dolci di Natale Italiani 🎄



Conosci i dolci di Natale Italiani? Sicuramente già avrai sentito parlare del panettone e del pandoro, ma nell'articolo di oggi ti parlerò di tanti altri dolci italiani regionali.



Oggi ti parlerò di dolci tradizionali natalizi perché in Italia non c'è un piatto salato unico della tradizione che si mangia a Natale, ne esistono tantissimi a seconda della regione!

Iniziamo subito da un dolce tipico della mia regione, la Puglia!


Le cartellate



Queste sono le cartellate, un buonissimo dolce natalizio pugliese. Sono fatte a forma di rosa e hanno origini molto antiche, la loro ricetta si tramanda di famiglia in famiglia.

Sono fatte di un impasto particolare e poi fritte.

Tradizionalmente vengono condite con il vin cotto, un condimento ottenuto dalla cottura del mosto delle pregiate uve pugliesi. Il vin cotto ha un sapore molto particolare e per questo non sempre piace a tutti. Infatti, le cartellate possono essere condite anche con il miele.


Gli struffoli


Ecco gli struffoli, un famosissimo dolce natalizio campano. Gli struffoli sono delle morbide palline fritte, caramellate con il miele e condite con confetti colorati. Sono una vera delizia! Solitamente vengono disposti in un piatto e gli viene data la forma a piacere: piramide, ciambella, albero di natale, stella… e infine decorati con frutta candita a scelta!


Il panforte



Il panforte è un dolce natalizio tipico della Toscana. La sua origine è molto antica, infatti le prime testimonianze risalgono all'anno Mille.

In origine era una sorta di focaccia a base di miele e prendeva il nome di pan mielato. Successivamente venne aggiunta la frutta che però a causa del caldo fermentava; per questo motivo il dolce assumeva un gusto più acidulo e dolciastro e il nome si trasformò in panforte. Per evitare la fermentazione della frutta fresca con il passare del tempo gli ingredienti cambiarono e si iniziò a prepararlo solo nei giorni più freddi, così divenne tipico di dolce del Natale


I ricciarelli



I ricciarelli sono morbidi biscotti di marzapane tipici della Toscana. Questa ricetta si ispira ai tradizionali Ricciarelli di Siena, fatti con mandorle, zucchero e albumi d'uovo. Dopo 12 ore di riposo e dopo aver aggiunto e mescolato tutti gli ingredienti, l'impasto viene trasformato in biscotti dalla tipica forma a "chicco di riso". Infine, vengono spolverizzati con lo zucchero a velo e solitamente si mangiano accompagnati ad un vino liquoroso, come il vin santo. Sono davvero buonissimi!


Il torrone


Il torrone è un dolce tipico natalizio ed è mangiato in tutta Italia. Ha diverse origini, esiste il torrone di Cremona, un torrone morbido, o anche il torrone tipico campano che può essere più duro o morbido come quello di Cremona.

Solitamente è composto da albume d'uovo, miele, zucchero e mandorle, ma ne esistono tantissime varianti!



Il panettone



Il panettone insieme al pandoro è uno dei dolci tipici italiani più famosi. Esistono diverse storie sull'origine di questo buonissimo dolce, ma la più famosa narra che il panettone sarebbe nato alla corte di Ludovico il Moro, signore di Milano nel XV secolo.

Era la Vigilia di Natale quando, in occasione del banchetto, il cuoco della famiglia bruciò un dolce. Per recuperare la situazione Toni, un garzone che lavorava in cucina, decise di utilizzare un panetto di lievito che aveva tenuto da parte per il Natale.

Lo lavorò aggiungendo farina, uova, uvetta, canditi e zucchero, ottenendo un impasto particolarmente lievitato e soffice. Questo dolce piacque moltissimo e così venne chiamato "pan di Toni", con il tempo poi il nome divenne "panettone". Quello che è certo è che il panettone è un dolce tipico natalizio di origine lombarda, apprezzato in tutta Italia.


Il pandoro



Il pandoro è il simbolo indiscusso del Natale insieme al panettone. Come per il suo “rivale” anche per questa delizia non ci sono prove certe riguardo le sue origini. Secondo molti le prime tracce del pandoro risalgono al 1500 nel periodo della Repubblica Veneziana. L’unica certezza è che il pandoro è nato a Verona.

Era il 14 ottobre 1884 quando il pasticcere Domenico Melegatti ottenne il brevetto per il dolce natalizio. Per realizzare la sua ricetta, il pasticcere Melegatti prese ispirazione dai dolci della tradizione veronese. Secondo una leggenda il pasticcere dopo aver tirato fuori dal forno il dolce, rimase affascinato dal suo colore dorato, e quindj decise di chiamarlo "Pan d'oro", da qui il termine “Pandoro” che oggi tutti conosciamo molto bene.



Sai che ogni anno a Natale nelle case di molti italiani c'è sempre chi preferisce il pandoro e chi il panettone, infatti ci sono delle vere e proprie discussioni!


E tu hai mai assaggiato uno di questi dolci tipici italiani? Quali sono invece i dolci tipici del tuo paese?


Spero che questo articolo sui dolci natalizi italiani ti sia piaciuto! Se hai delle domande puoi contattarmi nella sezione contact del mio sito.


Un abbraccio,


Teacher Stefano



0 visualizzazioni