top of page
  • Writer's pictureTeacher Stefano

10 GESTI Italiani che devi sapere 🤌



Si sa che a noi italiani piace gesticolare davvero tanto! E se io quando faccio i video cerco di limitarlo per non distrarvi, sicuramente parlare italiano senza muovere le mani è davvero difficile. Per questo motivo oggi voglio insegnarvi alcuni dei gesti più comuni che usiamo noi italiani!




Voglio ricordarti che se sei interessato/a a ricevere ogni domenica dei contenuti interessanti per studiare l’italiano puoi iscriverti alla mia newsletter!




Prima di iniziare però cerchiamo di capire il motivo per cui gli italiani gesticolano così tanto. Non è chiaro il motivo ma si pensa che durante il periodo delle dominazioni estere da parte di spagnoli, austriaci e francesi gli italiano stessero cercando di modi alternativi per comunicare con loro. Per questo motivo probabilmente si sviluppano questi gesti che non solo facilitavano la comunicazione con altri popoli ma anche tra “italiani” dato che prima del 1900 tutti parlavano lingue diverse in Italia.


Ci sono altri che pensano che i gesti risalgano anche ad antiche tradizioni greche e romane dato che per loro la comunicazione con il nostro corpo era fondamentale.

Però, a prescindere dal vero motivo per cui noi italiani gesticoliamo così tanto, è importante dire che i gesti fanno parte della cultura e della lingua italiana ed è perciò fondamentale conoscere almeno quelli più importanti! Quindi iniziamo!


1. Che cosa stai dicendo?



Tutti conoscerete questo gesto. Usato per esprimere sgomento, stupore per qualcosa che è stato detto o fatto. È un gesto abbastanza negativo per dire all’altra persona “ma cosa stai dicendo?”. Quando qualcuno dice “puoi imparare l’italiano in soli 3 mesi” io di solito rispondo “ma che c***o stai dicendo?”.


2. Vai via!



Non ti piace quella persona e vuoi invitarla ad andare gentilmente (o forse non così gentilmente) fuori da casa tua? Allora fai questo gesto per dire a quella persona di andare via. Questo gesto può essere anche inteso come una minaccia come dire “vai via, o ci saranno dei problemi!”.


3. Ti picchio



Ma se invertiamo la direzione e andiamo dal basso verso l’alto, lo stesso gesto cambia totalmente di significato e significa “ti picchio”, “ti meno”. Vedi tuo figlio che sta per scrivere sul muro con i pennarelli. Allora lo guardi e dici “se provi a scrivere sul muro”. Tuo figlio sarà terrorizzato e non scriverà più sul muro!


4. Non c’è niente



Facciamo finta che io e te abitiamo insieme, torni a casa e mi chiedi “Stefano, cosa mangiamo stasera?”. Io ti guardo e muovo le mani così. Questo significa che non c’è niente, il frigorifero è completamente vuoto purtroppo. Quindi ogni volta che non c’è niente di qualcosa puoi usare questo gesto e gli italiani capiranno!


5. Perfetto!



Il piatto di pasta che hai preparato è buonissimo? Il discorso che hai fatto era bellissimo? Il progetto a cui stavi lavorando a lavoro era giusto? Allora possiamo dire che era tutto… PERFETTO. Quindi unisci l’indice e il pollice e tira una bella linea! Questo significa perfetto!


6. Sei furbo/a!



Hai conosciuto una persona furba, che sa quello che fa e ha sempre la risposta pronta? Allora quella persona è furba, intelligente! Questo gesto sulla faccia indica proprio questo furbizia, essere scaltri, essere intelligenti. Per esempio, la nostra amica Anna è riuscita ad aprire una piccola azienda di gioielli e diventare ricca? Beh, Anna è proprio… furba, intelligente! Ricorda che questo gesto può essere usato anche per un tipo di "furbizia" negativa, cioè quando qualcuno raggiunge dei risultati in un modo non molto onesto.


7. Aumm aumm



Ora immaginiamo che vieni in Italia e vuoi andare a mangiare in un ottimo ristorante a Roma. Purtroppo quel ristorante è al completo ma tu conosci la migliore amica della moglie del proprietario. Allora la chiami e le chiedi un favore. Questa non è proprio una cosa onesta perché se il ristorante è pieno sarà difficile farti accomodare. Ma la migliore amica non ti deluderà, anzi ti dirà che “ora troviamo una soluzione, aumm aumm”. Quindi non ti preoccupare, adesso vediamo come fare! Nonostante “aumm aumm” sia un’espressione napoletana per indicare qualcosa di losco, di clandestino, di segreto, questo gesto è utilizzato in tutta Italia per indicare una certa complicità tra due persone a trovare una soluzione a un problema, non nel modo più onesto possibile però.


8. Ti faccio un culo così / Mi sono fatto un culo così



Mi hai fatto arrabbiare tanto? Allora “ti faccio un culo così”, questa è chiaramente una minaccia. Però se ho lavorato sodo posso dire che “mi sono fatto un culo così", cioè ho lavorato tanto per raggiungere certi risultati! Quindi attenzione a questo gesto perché cambia completamente significato in base al contesto ed è sempre bene associarlo ad una frase parlata per capire il suo significato al 100%.


9. Hai paura?



Hai appena iniziato a studiare il congiuntivo italiano e… hai paura? Beh, puoi usare questo gesto e aprire e chiudere la mano per chiedere a qualcuno se ha paura. Però non avere paura del congiuntivo perché ci sono io che te lo spiego! Ti lascio il link per la playlist così puoi imparare tante nuove cose!


10. Rubare



Sei in spiaggia con i tuoi amici e la spiaggia è molto affollata. Perciò hai paura che possano rubare qualcosa a te o ai tuoi amici. Allora vuoi dire a tutti i tuoi amici di stare attenti e non lasciare gli zaini incustoditi. Però non vuoi urlare il fatto di avere paura che possano rubarti qualcosa. Allora dirai: ragazzi attenti perché so che qui… e muovi la mano! Così sarai molto discreto e dirai ai tuoi amici di stare attenti!


Benissimo! Ti piacciono questi gesti? Quanti ne conoscevi e quanti sono nuovi per te? E ne conosci altri? Questi sono solo alcuni dei gesti italiani, ma sicuramente sono i più importanti!


Se hai delle domande inviami un messaggio nella contact section del mio sito. Noi ci sentiamo presto!


Un abbraccio,


Teacher Stefano

3,009 views

Recent Posts

See All
bottom of page