top of page
  • Writer's pictureTeacher Stefano

Sapere vs potere vs riuscire: quale verbo usare in italiano?

SO vs POSSO vs RIESCO: sai quale usare in Italiano? Vediamolo nell'articolo di oggi!



Ciao a tutti e benvenuti in una nuova lezione! Oggi parleremo della differenza tra i verbi potere e sapere, che spesso vengono confusi dagli studenti di italiano, e cercheremo anche di capire meglio il significato del verbo riuscire, che non tutti gli studenti sanno usare molto bene, ma che è usato tantissimo dagli italiani. Iniziamo!


 Vuoi partecipare ai miei corsi di italiano? Visita la mia online school!

Sapere


Quando usiamo il verbo sapere stiamo dicendo che abbiamo l’abilità, la capacità di fare qualcosa. Se io dico, per esempio: 


  • So cucinare benissimo la pasta.


Significa che ho la capacità di cucinare la pasta, che ho imparato a fare questa cosa, ho questa conoscenze.


Possiamo usare questo verbo per tutte le abilità che abbiamo o che non abbiamo imparato.


  • So suonare la chitarra

  • So nuotare

  • So parlare inglese

  • Non so sciare 

  • Non so andare a cavallo


Potere


Benissimo! Spero che fino a ora sia tutto chiaro. Adesso passiamo al verbo potere. Se con il verbo sapere diciamo che abbiamo una capacità o un’abilità, con il verbo potere stiamo dicendo che abbiamo o non abbiamo la possibilità di fare qualcosa. Facciamo anche in questo caso degli esempi, così sarà più facile. 


  • Stasera ho la macchina, possiamo andare al cinema se vuoi. 

  • Stasera non ho la macchina, quindi non possiamo andare al cinema.


In queste due frasi ci sono due situazioni opposte: nel primo caso io dico che ho la possibilità di prendere la macchina per andare al cinema, mentre nel secondo caso non ho questa possibilità, quindi non è possibile per me andare al cinema. 


Come avrai capito, quindi, quando usiamo il verbo potere stiamo parlando della possibilità di fare qualcosa, mentre con il verbo sapere parliamo della capacità o abilità. 


Ma perché possibilità? Perché con il verbo potere indichiamo la possibilità di fare qualcosa in base al permesso di un’altra persona o una circostanza esterna. Per esempio:


  • Non posso guidare stasera perché non ho la macchina.

  • Non possiamo iniziare il nuovo progetto perché il capo ha detto no.


Quindi sapere ha a che fare con una conoscenza, qualcosa che hai imparato, invece potere ha a che fare con una possibilità che dipende dal permesso di un’altra persona o una circostanza esterna che non possiamo controllare.


⚠️Attenzione: come puoi vedere, quando abbiamo un altro verbo dopo sapere o potere dobbiamo usare l’infinito!



Riuscire


Adesso vediamo cosa significa e come si usa il verbo riuscire.


⚠️Attenzione: dopo il verbo riuscire dobbiamo usare la preposizione A e poi l’altro verbo all’infinito.


Questo verbo è molto simile a potere, perché indica una possibilità, ma per essere più precisi indica la possibilità di finire qualcosa, di ottenere un risultato. Come sempre, facciamo qualche esempio: 


  • Se riesco a tornare a casa per le cinque, ti preparo una bella torta!

  • Sono riuscito a superare l’esame con un ottimo voto, sono molto contento!


In queste due frasi il verbo riuscire fa sempre capire che c’è o ci può essere un risultato. 

Nella prima frase io provo a tornare a casa prima delle cinque, non so se ottengo questo risultato, spero di sì. Se lo ottengo posso dire che sono riuscito a tornare a casa per le cinque, quindi ho ottenuto quel risultato. 


Nella seconda frase, invece, io ho già superato l’esame, ho già ottenuto quel risultato, quindi uso il verbo riuscire che mi fa capire che ho terminato l’esame con successo dopo tanti sforzi, dopo tanti tentativi. 


Inoltre, il verbo riuscire indica anche la possibilità di fare qualcosa in base alle nostre capacità fisiche o mentali. Per esempio:


  • Non riesco a concentrarmi perché ho troppo mal di testa.

  • Non riesco a muovere molto il braccio dopo l’incidente.



Considerazioni finali


Prima di finire la lezione, voglio farti pensare su questo argomento. Guardiamo queste tre frasi:


  • Non so parlare bene l’italiano.

  • Non posso parlare bene l’italiano.

  • Non riesco a parlare bene l’italiano.


Qual è la differenza tra queste tre frasi? Nel primo caso parliamo di una conoscenza, quindi non so parlare bene l’italiano perché forse lo studio da poco tempo o perché devo migliorare. Nel secondo caso, non posso parlare bene l’italiano perché non ne ho la possibilità! Quindi forse c’è qualcuno che mi vieta di parlare l’italiano, non mi dà il permesso! Quindi come vedi, usare potere con parlare non è una buona idea! Per finire non riesco perché forse sono molto stanco o mi fa male la testa. Capisci le differenze?



Ottimo! Spero davvero che queste spiegazioni ti siano utili!



Se hai qualche domanda, mandami un messaggio nella sezione contatti del sito e ci sentiamo presto.


Un abbraccio,


Teacher Stefano

49 views

Recent Posts

See All

Comments


bottom of page