top of page
  • Writer's pictureTeacher Stefano

5 parole che devi conoscere in italiano

Anzi, insomma, mica, cioè e infatti, vediamo come usare queste parole molto comuni in italiano!




Ciao e benvenuto/a in un nuovo articolo. Oggi parleremo di 5 parole molto usate nella lingua italiana che gli studenti tendono a non usare molto: mica, insomma, infatti, anzi e cioè. Le conosci? Oggi vedremo come si usano all’interno di una frase, ma anche da sole! Cominciamo subito.


Vuoi partecipare ai miei corsi di italiano? Visita la mia online school!

Mica


Mica significa essenzialmente non. È una parola che si usa principalmente nella lingua parlata per dare enfasi alla frase, oppure per fare una domanda retorica, cioè una frase di cui già so o immagino la risposta. Vediamo qualche esempio, così sarà molto più semplice capirlo:


  • Non è facile imparare una lingua.

  • Mica è facile imparare una lingua!


Le due frasi hanno praticamente lo stesso significato, ma vengono pronunciate in modo molto diverso. La prima facile è neutra, sto esprimendo un’opinione in modo neutro. Nella seconda, invece, sto dicendo la stessa cosa, cioè che non è facile studiare una lingua, ma lo dico con molta enfasi, proprio perché voglio attirare l’attenzione di chi parla su quello che sto dicendo e, inoltre, sto esprimendo un giudizio, un parere personale. Volevo dirti che possiamo anche mettere il mica all’interno della frase, ma in quel caso dobbiamo aggiungere il non. Le due frasi hanno comunque lo stesso significato:


  • Non è mica facile imparare una lingua! = Mica è facile imparare una lingua!


Vediamo adesso una domanda retorica:


  • Mica ti ha scritto di nuovo Paolo?


Chi fa questa domanda probabilmente già sa la risposta o, se non la sa, si aspetta che la risposta sia no. Nel caso in cui la risposta fosse sì, sarebbe molto sorpreso o deluso, dipende chiaramente dal contesto. 


Adesso ti mostro un esempio preso dal dizionario di Lingopie! Inserendo la parola “mica” nel motore di ricerca, infatti, puoi vedere alcuni video dove è usata in contesto, in modo che per te sarà ancora più facile capirla! Vediamo un esempio!




La ragazza nel video usa la parola mica per sottolineare che è una cosa ovvia: non tutto quello che dicono i giornali è vero. Poteva dire anche “non è tutto vero”, ma la frase sarebbe stata più neutra e non avrebbe dato lo stesso effetto. 


Insomma


Questa parola può essere usata o per indicare indecisione, come un sinonimo di più o meno, così e così. Ma può essere usata anche per riassumere tutto quello che è stato detto precedentemente.


Facciamo qualche esempio!


  • Aldo: Come stai?

Giovanni: Insomma… 


Con questa risposta, si capisce che Giovanni non sta molto bene. In questo caso, la parola insomma può essere usata tranquillamente da sola perché il significato si capisce dal contesto. 


⚠️Attenzione: puoi usare questa parola da sola quando rispondi a una domanda o in generale a quello che dice un’altra persona perché il significato della parola si capisce dal contesto. Se non c’è contesto è molto difficile dare un significato a questa parola da sola. 


Ecco un altro esempio!


  • Persona 1: Dicono che il negozio stia vendendo moltissimo!

Persona 2: E insomma… non tanto in realtà.


Adesso vediamo un esempio di insomma utilizzato con il significato di riassumere, cioè per dire una lista lunga di cose in breve, con poche parole. 


  • Ho provato a spiegargli che non sono potuto andare alla sua festa perché non avevo la macchina, non avevo il passaggio, il luogo era troppo lontano… insomma, gli ho spiegato tutto, ma si è arrabbiato lo stesso!


Ecco, in questa frase la parola insomma potrebbe essere sostituita con in breve oppure per dirlo in poche parole.


Se ancora non ti è chiaro, ecco un altro esempio preso da un video in contesto su Lingopie!



Un altro uso particolare della parola insomma è usarlo come esclamazione per esprimere rabbia e irritazione. Immagina per esempio una maestra alla scuola elementari che è arrabbiata perché tutti bambini parlano e fanno rumore invece di ascoltarla. Allora, lei può dire:


  • Insomma, smettetela di parlare! Dovete seguire la lezione!


Qui lei usa insomma come esclamazione per enfatizzare la sua rabbia.


Infatti


La parola infatti di solito si usa per confermare o sottolineare qualcosa che ho detto precedentemente. Spesso può essere usato anche per aggiungere un’informazione che conferma quello che ho detto. Ti faccio qualche esempio, così sarà tutto più semplice! 


  • Ho studiato molto, infatti ho passato l’esame!

  • Maria ha passato giorni a organizzare la festa, infatti, quando Luca è entrato, è rimasto senza parole.

  • Paolo ha lavorato sodo su questo progetto per settimane, infatti, è stato elogiato dal suo capo per la performance eccellente.


In tutti e tre gli esempi abbiamo delle azioni che sono la conseguenza di quello che abbiamo detto prima. Io ho studiato molto, proprio per questo motivo ho superato l’esame. Luca è rimasto senza parole grazie al fatto che Maria ha passato giorni a preparare la festa. E, infine, Paolo è stato elogiato perché ha lavorato tanto. In tutte queste frasi la parola infatti serve a confermare o sottolineare che quello che è successo dopo è legato a quello che è successo prima! 


⚠️Attenzione: puoi usare questa parola anche da sola, per confermare quello che ha detto una persona, un po’ come un rinforzo della parola


  • Persona A: È proprio bella questa festa!

Persona B: Sì, infatti


Non ti ho convinto? Ecco un altro esempio in contesto!



Anzi


Anzi è una parola che si solito si usa per dire esattamente il contrario di quello che abbiamo detto prima o una cosa un po’ diversa. Ma si può usare anche per correggere una frase che abbiamo appena detto. Anche in questo caso possiamo usarla da sola o per collegare due frasi. 


Vediamo qualche esempio!


  • Non ho detto che non voglio venire, anzi!


In questa frase usiamo anzi da solo per dire il contrario di quello che ho detto prima. Praticamente con la parola anzi sto dicendo che voglio venire assolutamente! 


  • Siamo stati bene, anzi, benissimo!

  • Non sono stanca, anzi, sono piena di energia!


Nella prima frase abbiamo una piccola  correzione di quello che era stato detto prima. Anzi in questo caso significa “mi correggo”, proprio a sottolineare il fatto che “bene” è troppo poco, è  meglio dire “benissimo”!


Nella seconda frase, invece, abbiamo una frase che è il contrario di quella precedente, infatti essere pieni di energia è praticamente il contrario di essere stanchi. 


Ecco un altro interessantissimo esempio in un video!


  • È uno che a Casale comanda tutto, anzi, non solo a Casale - In questa frase la ragazza usa anzi per aggiungere un’informazione leggermente diversa rispetto a quella che ha detto prima, proprio come per dire “ho fatto un errore, mi correggo”. 



Cioè 


Siamo arrivati all’ultima parola che vedremo oggi: cioè! Questa parola secondo me è interessantissima perché in italiano la usiamo molto e con significati diversi.  


Vediamo qualche esempio!


  • Abbiamo visitato molti luoghi interessanti durante il viaggio, cioè praticamente abbiamo visto tutti i templi e tutti i musei della città!


In questa frase la parola cioè serve a chiarire, dare un esempio di quali sono i luoghi interessanti del viaggio. 


Facciamo un altro esempio!

 

  • Sto pensando di fare una festa, cioè non è proprio una festa, ma sto pensando di invitare tutti i miei amici del liceo per una rimpatriata.


In quest’altra frase cioè è stato utilizzato non solo per chiarire, ma anche per modificare leggermente quello che abbiamo detto prima. Infatti, non è proprio una festa, ma qualcosa di più semplice, come una cena insieme per questa rimpatriata.


Questa parola può essere usata anche da sola, per chiedere un chiarimento. Ecco un esempio in contesto per capire meglio in che modo può essere usata: 


  • - Però dobbiamo cambiare qualcosa.


Quando la donna dice cioè vuole chiedere una spiegazione, del tipo in che senso? Che vuoi dire? Cosa dovremmo cambiare?


​​Benissimo! Spero che la lezione di oggi ti sia piaciuta. Se hai qualche domanda, mandami un messaggio nella sezione contatti del sito e ci sentiamo presto.


Un abbraccio,


Teacher Stefano

82 views

Comments


bottom of page