"Si" impersonale e passivante

Il "si" ha molte funzioni in italiano, ma tra le più importanti abbiamo il "si" impersonale e passivante. Vediamo come usarle!


Quante funzioni ha il "si" in italiano? Tante! Perciò nell'articolo di oggi cercheremo di capire come si usa il "si" in senso impersonale o passivante.

Prima di iniziare voglio ricordarvi che il "si" è anche un pronome riflessivo e reciproco. Per esempio:

  • Giulio si diverte alla festa. (dal verbo "divertirsi") Giulio has fun at the party.

  • Marco e Laura si amano. (si amano reciprocante, Marco ama Laura e Laura ama Marco) Marco and Laura love each other.

"Si" impersonale

Quando il "si" è impersonale, ha valore di soggetto indefinito, cioè un soggetto generico che non è specificato. Per usare il "si" con costruzione impersonale basta prendere un qualsiasi verbo e coniugarlo alla terza persona singolare. Per esempio:

  • In Italia si mangia bene → in Italia le persone (qualcuno, uno) mangiano bene. Non sto parlando di una persona specifica, ma in generale. In Italy one eats well.

  • Si dice che il canale di Teacher Stefano sia il migliore per imparare l'italiano → le persone dicono questa cosa. It is said that Teacher Stefano's channel is the best to learn Italian.

  • A Natale si festeggia in famiglia → le persone festeggiano in famiglia. At Christmas one celebrates with family.

Non dimenticare che quando stiamo applicando la costruzione impersonale ad un verbo riflessivo, dobbiamo sostituire uno dei due "si" con "ci". Per esempio, se voglio dire che le persone si divertono molto in discoteca, per applicare la costruzione impersonale dobbiamo coniugare il verbo alla terza persona singolare (si diverte) e poi aggiungere il "si". Così il risultato sarebbe "in discoteca si si diverte molto". Questo in italiano non funziona, perciò sostituiamo il primo "si" con "ci" e diciamo:

  • In discoteca ci si diverte molto. At the club, one has a lot of fun.

"Si" passivante

Il "si" passivante può sembrare molto simile, ma c'è un enorme differenza! Il "si" passivante, infatti, ha sempre un oggetto diretto! Prima di leggere questa parte dell'articolo, vi consiglio di leggere l'articolo sulla voce passiva (lo trovi qui) per capire meglio che cos'è e come funziona il passivo in italiano. Ora capiamo come si usa il "si" passivante. Se prendo la frase:

  • In Italia mangiamo gli spaghetti → la forma passiva sarà: gli spaghetti sono mangiati (da noi) in Italia. Spaghetti are eaten in Italy/They eat spaghetti in Italy

Per rendere questa frase più naturale posso usare il "si" passivante dato che ho l'oggetto "spaghetti" e dire:

  • In Italia si mangiano gli spaghetti → come vedi il verbo mangiare ora non è più nella forma passiva, perché abbiamo aggiunto il "si". Però dobbiamo coniugarlo alla terza persona plurale dato che "gli spaghetti" sono plurali.

Quindi il la costruzione passivante con il "si" funziona così:


si + verbo attivo alla terza persona singolare/plurale + oggetto (la posizione verbo/oggetto può cambiare)


Vediamo alcuni esempi:

  • I biglietti per l'autobus si comprano anche al tabacchino. You can buy bus tickets also at the tobacco shop.

  • In questa scuola si studia l'italiano. Italian is studied in this school.

  • Prima il vino si faceva a casa. Wine used to be made at home back then.


Spero che le differenze tra il "si" impersonale e quello passivante siano chiare adesso, ma ricordate che:

  • Il "si" impersonale si può usare con tutti i verbi, si coniuga SOLO alla terza persona singolare, serve per indicare un soggetto generico e NON ha mai un oggetto.

  • Il "si" passivante si può usare solo con i verbi che possono essere passivi (vedi di nuovo l'articolo sulla forma passiva per capire meglio), si coniuga alla terza personale singolare o plurale in base al numero dell'oggetto e serve per facilitare l'uso della forma passiva senza usare davvero la forma passiva.


Tutto chiaro? Spero che l'articolo ti sia piaciuto e come sempre, se hai qualche domanda, mandami un messaggio nella contact section del mio sito.


Un abbraccio dall'Italia,


Teacher Stefano

70 views