• Stefano Chiaromonte

Non solo pasta e pizza: la cucina italiana

Cosa si intende per cucina italiana? La cucina in Italia è un elemento culturale fondamentale. In Italia ci sono moltissimi tipi di cucina, non a caso la cucina italiana è una delle più buone al mondo!



La cucina italiana ha avuto molte influenze nel tempo ma si è mantenuta semplice e gustosa. I cuochi italiani sono molto attenti alla semplicità e soprattutto alla qualità degli ingredienti!In Italia il cibo rappresenta la convivialità, stare insieme alla propria famiglia, ai propri amici e alle persone a cui si vuole bene e condividere momenti felici e spensierati. Il pranzo domenicale infatti rappresenta uno dei momenti fondamentali per la tipica famiglia italiana che si riunisce e può gustare tante prelibatezze.


Uno degli elementi fondamentali nella cucina italiana è la pasta, ne esistono tanti tipi diversi e con moltissimi condimenti diversi. A seconda della regione in cui ci si trova, si possono assaggiare formati di pasta diversi. Per esempio un formato di pasta tipico della Puglia sono le orecchiette, un formato tipico dell’Emilia Romagna sono le tagliatelle servite con il ragù o i tortellini serviti in brodo. C’è molto altro nella cucina italiana: ci sono specialità a base di carne come per esempio la Fiorentina a Firenze, una buonissima bistecca servita al sangue o la cotoletta alla milanese a Milano. E inoltre anche tante specialità di pesce che possono essere gustate soprattutto nelle città marittime italiane, come per esempio la frittura mista.

Inoltre nella cucina italiana ci sono molti piatti fritti, per esempio al Sud Italia, precisamente in Sicilia ci sono gli arancini, timballi di riso ripieni e poi fritti. Possono essere chiamate sia arancini che arancine, perché in Sicilia, a seconda del luogo in cui ci si trova, si chiamano in maniera diversa, ma comunque sono sempre buonissime! Oltre al salato, poi ci sono moltissimi dolci tipici italiani conosciuti in tutto il mondo, come per esempio il tiramisù, o i cannoli siciliani e il babà napoletano.


Per conoscere davvero la cucina italiana si dovrebbe fare un viaggio da Nord a Sud in cui poter assaporare tutte le specialità tipiche di ogni regione. Ma cosa si può gustare nelle maggiori città italiane? Per esempio a Roma si può mangiare un’ottima carbonara, un piatto a base di pasta, guanciale, uova, pepe e pecorino romano (un formaggio particolare) o a Milano un buonissimo risotto allo zafferano. A Napoli si può gustare la vera pizza napoletana e a Bologna le lasagne, o ancora Bari (in Puglia) i panzerotti fritti, un impasto fritto e ripieno di pomodoro e mozzarella. A Firenze invece la classica pappa al pomodoro (una zuppa) e a Torino si possono gustare gli agnolotti che sono un un tipo di pasta ripiena buonissima!

Inoltre nella cucina italiana ci sono prodotti di altissima qualità, come per esempio l’olio d’oliva, il tartufo, i formaggi, i salumi e i vini, prodotti esportati in tutto il mondo che rappresentano l'orgoglio italiano e il “Made in Italy”.


E tu hai mai mangiato piatti tipici italiani? Quali sono i tuoi preferiti? Se vuoi sapere quali sono i miei piatti preferiti italiani e conoscere la mia ricetta segreta del ragù alla bolognese, ti consiglio di ascoltare il mio podcast “Be italiano”, disponibile su Spotify e le maggiori piattaforme di podcast.

31 visualizzazioni

Vuoi ricevere contenuti interessanti?

  • Facebook - cerchio grigio
  • Instagram - Grigio Cerchio
  • Spotify - cerchio grigio
  • iTunes - cerchio grigio

© 2020 Stefano Chiaromonte. P. IVA: 04296180716