I connettivi di conseguenza

Ciao a tutti e benvenuti in un nuovo articolo! Oggi parliamo di nuovo di connettivi! In realtà ho già fatto un video generale sui connettivi (che potete trovare qui), ma oggi ci concentriamo su una particolare categoria di connettivi, i connettivi di conseguenza!



I connettivi sono quelle parole che usiamo in italiano per connettere le frasi.

Esistono tantissimi tipi di connettivi diversi in base al tipo di idea che vogliamo esprimere.


Oggi vediamo quelli di conseguenza che servono appunto per esprimere la conseguenza o l'effetto di un'azione oppure di un evento. Vi faccio un esempio pratico per capire di cosa sto parlando.

  • Stiamo lavorando così tanto che non possiamo passare un fine settimana in campagna. We are working so hard that we can't spend a weekend in the countryside.

Come vedi in questa frase stiamo esprimendo la conseguenza del "lavorare così tanto" ovvero non poter passare un fine settimana in campagna. In questo caso sto usando la struttura "così tanto... che", ma in realtà ce ne sono tanti altri che vedremo nell'articolo di oggi.

È anche importante osservare che io potrei ridire la frase di prima così:

  • Non possiamo passare un fine settimana in campagna perché stiamo lavorando tanto. We can't sped a weekend in the countryside because we are working so hard.

Alla fine, il significato è sempre lo stesso, la differenza è che in questa frase il fatto di non poter passare una settimana in campagna ha come causa il fatto di lavorare tanto.


Insomma in una frase esprimiamo la conseguenza nell'altra la causa, ma l'idea è sempre la stessa, infatti le frasi sono praticamente uguali in termini di significato ma un po' diverse in termini di struttura.


Ora vediamo altri connettivi di conseguenza utili che possiamo usare.

Talmente... che...

  • La nuova stagione della Casa di Carta è talmente noiosa che mi addormento ogni sera. The new season of Money Heist is so boring that I fall asleep every night.

In questo caso usiamo "talmente... che..." e il significato è lo stesso di "così tanto...che". Sono entrambe delle espressioni molto forti. E comunque è vero, l'ultima stagione della Casa di Carta non mi piace. A voi?


Così... che...

  • Mi sono svegliato così stanco stamattina che sono rimasto a letto per altre due ore. I woke up so tired this morning that I stayed in bed for another two hours.

In questo caso, la struttura "così... che..." è leggermente più debole, ma comunque esprime la stessa idea.


Tanto è vero che...

  • Non mi aspettavo una tua visita, tanto è vero che stavo per uscire! I didn't expect a visit from you, so much so I was about to leave!

Amo questa struttura! Tanto è vero che! Ovviamente questa espressione non ha nulla a che vedere con la verità o che un fatto sia un vero.

È semplicemente un connettivo di conseguenza, che 1) si mette solo nella seconda frase, non c'è un elemento nella prima, e 2) serve principalmente per avvalorare, per confermare ulteriormente, quello che abbiamo detto in precedenza!

Infatti io non mi aspettavo una tua visita per niente e infatti stavo per uscire. Ma per confermare ulteriormente il fatto che non mi aspettavo una tua visita, posso usare "tanto è vero che".


Al punto che...

  • Mio fratello stava male al punto che ha deciso di non partire. My brother was so sick that he decided not to leave.

Anche in questo caso usiamo una costruzione "al punto che" che si trova solo nella seconda frase. Il significato è molto simile a "così che". In questo caso però dato che il soggetto tra le due frasi è lo stesso possiamo anche usare l'infinito sostituendo "che" con "da". Quindi potremmo dire:

  • Mio fratello stava male al punto da decidere di non partire. My brother was so sick that he decided not to leave.

Attenzione, questo è possibile farlo solo se i soggetti sono gli stessi!


Esistono altri connettivi di conseguenza che possono andare con l'infinito!


Tale

Per esempio:

  • C'era un vento tale da far cadere un albero. It was so windy that a tree fell.

In questo caso "tale" rimpiazza l'aggettivo forte, significa come notevole. Ovviamente possiamo capire che cosa significa tale dal contesto. Nell'esempio del vento significa forte, ma se dico:

  • C'era una nebbia tale da non vedere niente —> significa fitta. It was so foggy that you couldn't see anything.

Quindi possiamo capire il significato dal contesto, ma tale...da... richiede semplicemente l'infinito.


Tanto... da...

Per finire, un altro connettivo che va con l'infinito è tanto...da... Per esempio:

  • Olga è tanto socievole da fare amicizia subito. Olga is so friendly that she makes friends right away.

Il significato qui è lo stesso di così... che. Infatti possiamo anche dire:

  • Olga è così socievole che fa amicizia subito! Olga is os friendly that she makes friends right away!

Di nuovo, se il soggetto è lo stesso, possiamo usare DA + l'infinito per non coniugare il verbo.


Va bene, per la lezione di oggi abbiamo finito! In futuro, cercherò di realizzare altri contenuti sui connettivi perché vedo che vi piacciono tanto.

Se avete delle domande non esitate a mandarmi un messaggio nella sezione contact del mio sito.


Un abbraccio,


Teacher Stefano


20 views