I comparativi in Italiano: DI o CHE?

Ciao a tutti e benvenuti in un nuovo articolo! Oggi parliamo di un argomento molto importante in italiano! I comparativi: come si formano, ma soprattutto, si usa DI o CHE?



Prima di tutto dobbiamo capire che cos'è un comparativo. Un comparativo è una struttura grammaticale che usiamo in italiano, ma anche in tante altre lingue, per mettere in relazione e quindi comparare uno o più oggetti o persone. Abbiamo tre tipi diversi di comparativo:

  • Maggioranza: Luca è più giovane di Marco. Luca is younger than Marco.

  • Minoranza: Luca è meno giovane di Marco. Luca is less young than Marco.

  • Uguaglianza: Luca è giovane come Marco. Luca is as young as Marco.

Nell'articolo di oggi ci concentreremo su quello più usato, il comparativo di maggioranza.

Comparativo di maggioranza

Come vedete il comparativo di maggioranza si forma così generalmente:

Più + aggettivo + di/che + nome (anche chiamato secondo termine di paragone, che è praticamente la cosa che stiamo comparando.)

Vi faccio alcuni esempi:

  • Le lasagne al ragù sono più pesanti della pasta al ragù! Lasagne al ragù are heavier than pasta al ragù!

  • Mia sorella è più brava di me a disegnare! My sister is better than me at drawing!

  • Roberto è più affezionato al suo cane che a me! Roberto is closer to his dog than me.

Come puoi vedere però in un caso ho utilizzato di (o comunque la preposizione articolata di), invece in altri casi ho utilizzato che.

Perché? Come possiamo scegliere quello corretto?

È molto semplice, dobbiamo vedere alcune semplici regole e ricordare come funziona!

DI

Si usa la preposizione DI per introdurre il secondo termine di paragone quando :

  • Hai un nome o un pronome NON preceduto da nessuna preposizione. Per esempio:

  • Gaia è più alta di Natalia. Gaia is taller than Natalia

  • Natalia è più alta di me. Natalia is taller than me.


  • Hai un avverbio:

  • Stefano è più alto di prima. Stefano is taller than before.

CHE

Invece usiamo CHE per introdurre il secondo termine di paragone quando:

  • Hai un nome o un pronome PRECEDUTO da una preposizione. Per esempio:

  • Chiara è più simpatica con me che con mio fratello. Chiara is nicer with me than with her brother.

  • Roberto è più affezionato al suo cane che a me. Roberto is closer to his dog than me.


  • Quando stai mettendo a confronto avverbi o verbi:

  • Giancarlo mi piace più ora che prima. I like Giancarlo more now than before.

  • Mi piace di più cucinare che mangiare. I like cooking better than eating.


  • Quando stai comparando due aggettivi che si riferiscono allo stesso nome:

  • Carla è più furba che onesta. Carla is more clever than honest.

  • Marta è più simpatica che gentile! Marta is nicer than kind.


Tutto chiaro? Ora vi do un piccolo consiglio, molti studenti mi chiedono qual è la differenza tra più e di più. Generalmente più si usa con gli aggettivi mentre di più si usa con i verbi. Per esempio:

  • Mi piace di più la musica rock che quella pop. I like rock music better than pop music.

  • Io corro più veloce di te. I run faster than you.

E ora facciamo un piccolo quiz!




Spero che questo articolo vi sia stato utile! Se avete delle domande potete contattarmi nella sezione contact del mio sito.


Un abbraccio dall'Italia,


Teacher Stefano

70 views