CHE o CUI? I pronomi relativi in italiano

Che o cui? Conosci i pronomi relativi in italiano? In questo articolo in italiano impareremo come usare CHE o CUI, due pronomi relativi italiani molto importanti!



I pronomi relativi sono dei pronomi usati per collegare due frasi e specificare, aggiungere, un'informazione ad un elemento presente nella frase principale. I pronomi relativi principali sono due CHE e CUI e ci concentreremo su questi due oggi.


1. Il pronome relativo CHE


Guardiamo questa frase:

  • I ragazzi che ho incontrato al cinema sono simpatici.

Qui possiamo dividere la frase in due parti:


I ragazzi sono simpatici e ho incontrato i ragazzi al cinema.


Analizziamo queste due frasi:

  • I ragazzi sono simpatici: in questa frase il soggetto, cioè quelli che fanno l'azione, sono i ragazzi.

  • Ho incontrato i ragazzi al cinema: in questa seconda frase invece il soggetto è "io" perché dico "io ho incontrato" mentre i ragazzi sono l'oggetto della frase.

Come potete vedere i ragazzi è l'elemento comune a queste due frasi e io posso usare un pronome relativo per collegare le due frasi ma anche per specificare, aggiungere un'informazione all'elemento nella prima frase, cioè i ragazzi.


Ora dobbiamo scegliere il giusto pronome relativo in base alla funzione che la parola che sto sostituendo ha nella seconda frase. Come abbiamo detto, i ragazzi nella seconda frase ha la funzione di oggetto diretto, perciò posso usare "che" per sostituirlo e dire: I ragazzi che ho incontrato al cinema sono simpatici.

Attenzione: ricordate che dovete mettere il "che" o "cui" sempre subito dopo la parola a cui si riferisce!

Vediamo un'altra frase:

Le signore che erano al bar sono amiche di mia mamma.


Qui di nuovo abbiamo due frasi:

  • Le signore sono amiche di mia mamma: qui le signore ha funziona di soggetto

  • Le signore erano al bar: anche qui le signore ha funzione di soggetto

Quindi possiamo usare di nuovo il CHE.

Questo vi fa capire che il CHE si usa in italiano come pronome relativo per sostituire una parola che ha la funzione di oggetto o soggetto nella seconda frase!



1. Il pronome relativo CUI

Quindi quando si usa CUI?

Il CUI si usa quando stiamo sostituendo nella seconda frase una parola che non ha la funzione di oggetto o soggetto, ma oggetto indiretto introdotto dalle preposizioni A, IN, CON o qualsiasi altra preposizione! Vediamo subito alcuni esempi:

  • I bambini con cui giocavo da piccolo abitavano vicino a casa mia → anche qui abbiamo due frasi: "i bambini abitavano vicino a casa mia" e "giocavo con i bambini da piccolo". Ecco perché non possiamo usare semplicemente che, perché nella seconda frase dico "con i bambini", quindi dato che ho una preposizione, in questo caso CON, dovrò dire "con cui". In pratica CUI è uguale a CHE, l'unica differenza è che si usa quando hai una preposizione!

  • Ho appena finito di leggere il libro di cui ti ho parlato la scorsa settimana.

  • La città da cui viene Luca è lontana.

  • Chi è il ragazzo a cui hai dato il vino?

Quindi come potete vedere, è molto importante sapere la giusta PREPOSIZIONE che usereste con il verbo della seconda frase, perché grazie a quell'informazione sarete in grado di scegliere la giusta preposizione da usare per il pronome relativo CUI.

Ora voglio parlarvi brevemente di IN CUI. Infatti, IN CUI è particolare perché significa principalmente due cose: QUANDO e DOVE. Vediamo alcuni esempi:

  • Il giorno in cui sono nato faceva molto caldo → in questo caso significa quando

  • La città in cui sono nato è nel Sud Italia → in questo caso significa DOVE e possiamo dire anche "La città dove sono nato è nel Sud Italia".

Ora come vedete possiamo sostituire IN CUI con DOVE nell'italiano colloquiale, a volte sento persone che lo sostituiscono anche quando significa QUANDO ma personalmente non lo consiglio.


Quindi fatelo quando significa DOVE ma non quando significa QUANDO.

Ma i pronomi relativi non finiscono qui! Per esempio sapete come si usa il pronome relativo CHI? Oppure il pronome relativo QUELLO CHE? Se siete interessati fatemelo sapere e lo vediamo nel prossimo articolo


A presto,

Teacher Stefano

14 views