5 SUPER IMPORTANT linking words you need to know in Italian / CONNETTIVI da sapere in Italiano

Updated: Mar 6

Quindi, allora, infatti, insomma e dunque. Sono sicuro che hai già sentito queste parole italiane. Ma sai come si usano? Lo vediamo nell’articolo di oggi!




Ciao a tutti e benvenuti in un nuovo articolo. Nella lezione di oggi ci concentreremo su alcune parole che usiamo molto spesso in italiano per collegare frasi o iniziare frasi.

Sono davvero molto utilizzate, quindi ti consiglio di leggere attentamente l’articolo per capire bene come usarle. Iniziamo!


Quindi

La parola quindi è un avverbio e la sua funziona principale è quella causale. Infatti, serve ad esprimere una causa di qualcosa. Significa perciò, per questo motivo.

Per esempio possiamo dire:

  • Il tempo è davvero brutto oggi, quindi resterò a casa → resto a casa perché il tempo è brutto, quindi il motivo per cui resto a casa è questo. The weather is really bad today so I'm staying at home.

Nota che la parola dunque che vedremo adesso che è sempre un avverbio ha una funzione molto simile. Direi però che la differenza principale tra le due è che dunque tende ad esprimere più una conseguenza che una causa, ed è decisamente più formale! Infatti, sono sicuro che sentirai o avrai sentito molto più spesso quindi rispetto a dunque.


Dunque

Questa parola è molto simile a quindi ma come ti ho già detto serve ad esprimere più una conclusione o trarre una conseguenza. Per esempio:

  • Hai sbagliato, dunque pagherai per quello che hai fatto → il fatto di pagare per aver sbagliato è una deduzione logica, una conseguenza. You made a mistake, therefore you'll pay for what you've done.

  • Mi scrive dal Giappone, dunque è tornato a lavorare lì → anche qui concludendo un ragionamento, immaginando che questa persona lavori in Giappone. He is writing from Japan, therefore he has returned to live there.

Quindi, come puoi vedere, dunque serve ad esprimere una conclusione, conseguenza, deduzione, ma attenzione è abbastanza formale!


In realtà dunque può avere un significato molto simile ad insomma che vedremo tra un secondo, solo quando si trova all’inizio delle frasi!

Per esempio:

  • Dunque, che ne pensi del nuovo film? → qui sto usando dunque semplicemente per introdurre una domanda. So, what do you think of the new movie?


Possiamo però fare lo stesso con...


Insomma

Questa parola in italiano si usa generalmente SOLO all’inizio di una frase. Quindi ti sconsiglio di usarla all’interno di una frase perché spesso non funziona. Ha diversi significati. Vediamo i più importanti attraverso delle frasi in contesto:

  • Insomma, che ne pensi del nuovo film? → qui abbiamo il significato di insomma super simile a dunque. Oltre ad essere più informale direi anche che serve a trarre delle conclusioni. Forse io e te, abbiamo appena visto il film, e magari anche scambiato qualche parola sul film, quindi per concludere, per sommare tutto quello che abbiamo detto, che ne pensi del film? Ricorda che insomma all’inizio di una domanda dà anche il senso di una certa urgenza. Quindi io voglio subito la risposta.

  • Insomma, smettetela di parlare! → qui usiamo insomma come esclamazione per esprimere rabbia e irritazione. Per esempio se un professore a scuola mentre sta spiegando vede che tutti gli alunni parlano, può dire “smettetela di parlare” preceduto da insomma per enfatizzare la sua rabbia!

La parola insomma può essere anche usata da sola per esprimere l’idea di qualcosa che non ci piace così tanto, che ci piace “così così”. Per esempio:

  • Ti è piaciuto il nuovo libro? Did you like the new book?

  • Insomma. Not really.

Questo significa che non ho odiato il libro, ma non mi è piaciuto neanche così tanto!


Allora

Ora vediamo l’uso dell’avverbio allora! Questo avverbio ha tanti significati.

Vediamoli in contesto:

  • Se non ti piace il fritto, allora non puoi venire in Italia → (questa frase ha solo scopo didattico, puoi venire comunque in Italia). In questo caso io sto traendo di nuovo una conclusione! Sto dicendo che dato che in Italia il fritto è molto comune, se non ti piace il fritto, per questo motivo, allora non puoi venire in Italia. If you don't like fried food, then you can't come to Italy!

  • Allora, iniziamo con la lezione di oggi! → io dico sempre allora in questo modo. Solo ed esclusivamente nel parlato usiamo allora per introdurre un discorso. È esattamente come il “so” in inglese. È inutile, evitabile però nel parlato lo usiamo! So... let's start with today's lesson!

  • Negli anni ‘70 internet non era ancora diffuso. Allora nessuno pensava che cosa sarebbe diventato → questo è un uso particolare di allora, che serve per esprimere l’idea di “a quel tempo nel passato”. È molto comune e pochi studenti lo conoscono! In the 70s the internet was not yet widespread. At that time nobody thought what it would become!

Infatti

E adesso finiamo la lezione di oggi con una parola super usata, infatti. Questa parola viene usata in italiano per enfatizzare qualcosa che abbiamo detto in precedenze e magari anche confermare quella cosa aggiungendo un’informazione in più. Per esempio:

  • Non mi piacciono i film d’azione, infatti non li guardo mai → in questo caso uso infatti per enfatizzare l’idea che non mi piacciono i film d’azione e aggiungo l’informazione “non li guardo mai” per dimostrarlo ulterioriormente. I don't like action movies, for this reason I never watch them!

Possiamo usare anche infatti da solo in un dialogo come esclamazione sempre per confermare quello che la persona con cui stiamo parlando ha detto. Per esempio:

  • Il tempo è terribile oggi! Sarebbe meglio stare a casa. The weather is really bad today! It would be better to stay at home.

  • Infatti! That's right!

Qui siamo d’accordo con il nostro amico è quindi usiamo la parola infatti per dire “è vero”, “hai completamente ragione!”. Chiaro?


Benissimo! Per la lezione di oggi abbiamo finito. Come sempre se hai delle domande puoi contattarmi nella sezione contact del mio sito.


Un abbraccio dall’Italia,


Teacher Stefano

30 views

Recent Posts

See All