5 detti Italiani super DRAMMATICI

Noi italiani siamo molto drammatici quando parliamo. Ci piace esagerare! Vediamo insieme alcuni detti italiani!



Ciao a tutti e benvenuti in un nuovo articolo! L’articolo di oggi sarà un po’ diverso perché parleremo di alcuni detti italiani che ti faranno capire quanto siamo drammatici.

A noi italiani piace esagerare quando parliamo e secondo me questo senso di esagerazione dà molto colore alla lingua e rende l’italiano drammatico, ma allo stesso tempo molto divertente! Iniziamo a vedere questi detti!


1. Patti chiari, amicizia lunga!

Secondo te, che cosa significa questo detto? Provo ad usarlo in contesto così forse puoi capire di più! Vediamo una frase di una mamma a sua figlia adolescente:

  • Il tuo ragazzo può venire a casa ma a due condizioni! La porta della cameretta deve essere sempre aperta e lui deve andare via alle 10:00! Patti chiari, amicizia lunga!

Quindi, cosa significa? Beh, molto semplice, usiamo questo detto in italiano quando vogliamo mettere subito le cose in chiaro, per evitare dei fraintendimenti.

Certo, il tuo ragazzo può venire a casa, ma a queste condizioni! Altrimenti, è meglio che non venga. Quindi io subito metto le cose in chiaro con dei patti chiari, ben definiti, e di conseguenza la nostra “amicizia” o relazione in generale, sarà lunga, ovvero non litigheremo dopo, perché abbiamo già messo le cose in chiaro! Bello, eh?


2. L’ospite è come il pesce, dopo tre giorni puzza!

Super drammatico! Adoro questo proverbio. Provo ad usarlo nel contesto di una conversazione tra due fidanzati.

  • È molto bello ospitare a casa i tuoi amici, ma io ho bisogno dei miei spazi! Quando vanno via? Sai, l’ospite è come il pesce, dopo tre giorni puzza!

Insomma, il pesce è buonissimo e così anche ospitare degli amici. Però ospitarli per una cena, magari un giorno, due giorni, ma dopo troppi giorni la situazione diventa più difficile.

Gli ospiti potrebbero invadere i nostri spazi e noi ci sentiremmo in gabbia. Quindi come il pesce inizia ad essere sgradevole, a puzzare, dopo tre giorni, anche gli ospiti dopo tre giorni diventano insopportabili e vorremmo che andassero via! Interessante, vero?


3. Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire!

Anche questo proverbio è molto usato nella lingua italiana. Cosa significa secondo te? Vediamolo in contesto. Ti faccio vedere una frase detta da un papà al proprio figlio:

  • Io continuo a darti consigli su quello che dovresti fare ma non vuoi ascoltarmi! È proprio vero che non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire!

Hai capito cosa significa?

Beh, il papà qui sta provando a dare dei consigli al figlio, forse sulla scuola, l’università o la sua vita sentimentale. Ma il figlio è testardo! Non vuole sentire!

Una persona “sorda” è una persona che non può sentire, quindi il detto “non c’è peggior sordo di non vuol sentire” serve a esprimere l’idea che quella persona non ti ascolterà mai se non ha nessuna intenzione di farlo!

Tu puoi provare in tutti i modi a convincere quella persona ma se non vuole ascoltarti e capire quello che hai da dire non ha senso neanche provarci! Quella persona sarà “sorda” perché non vuole ascoltarti!


4. Chi la fa l’aspetti!

Questo detto è super interessante! Proviamo ad usarlo in contesto.

Che cosa significa questo detto? Beh, immaginiamo un boomerang. Se tu lanci un boomerang questo torna indietro, giusto? Quindi, questo significa che ogni nostra azione ha probabilmente una conseguenza.

Quindi se tu fai una cattiva azione, devi probabilmente aspettarti una cattiva conseguenza perché il boomerang torna indietro!

Quindi questo detto significa che “chi la fa” dove per "la" si intende appunto una cattiva azione, “l’aspetti” cioè bisogna aspettarsi che un’altra azione cattiva ci succeda!

In italiano colloquiale usiamo anche la parola “karma” per dire che se ci succede qualcosa di brutto dopo che abbiamo fatto qualcosa di brutto, il “karma” ci ha punito!


Ora finiamo con un’altra espressione, non è proprio un detto ma secondo me questo ci fa capire quanto siamo esagerati noi italiani!


5. Soffrire il solletico

Sai che cos’è il solletico? Hai presente, soprattutto quando siamo bambini, che i genitori o i fratelli ti fanno il solletico sulla pancia, usando le loro mani e tu ridi?

Beh, ci sono persone a cui il solletico dà molto fastidio e non riescono a sopportarlo.

In questo caso non diciamo semplicemente come in inglese “to be ticklish”, no! Noi vogliamo essere esagerati! Noi lo soffriamo il solletico, cioè non riusciamo a sopportarlo! Incredibile!


Conoscevi questi detti? Conosci altri detti in italiano che sono drammatici ed esagerati come questi? Fammelo sapere!


Se hai altre domande, mandami un messaggio nella sezione contatti del mio sito.


Un abbraccio,


Teacher Stefano

33 views